Premier League: Lukaku non basta al Chelsea

Si conclude con una beffa nel recupero il 2021 ricco di successi per il Chelsea. I Blues non vanno oltre l’1-1 casalingo contro il Brighton e lasciano per strada punti preziosi nella lotta per il titolo di campione inglese. Gli uomini di Tuchel in avvio si rendono pericolosi soltanto su calci piazzati. Al 17’ un’uscita imprecisa di Sanchez sul corner permette ad Azpilicueta di calciare da buona posizione, ma il tiro smorzato da un avversario sbatte contro il palo. Il vantaggio arriva comunque al 28’: angolo di Mount, Lukaku vola per colpire di testa e incrocia all’angolino del secondo palo il pallone dell’1-0. Il Brighton non si dà per vinto e chiama più volte Mendy all’intervento, ma solo con occasioni da fuori. Ci provano Lallana nel primo tempo, MacAllister su punizione e Bissouma nella ripresa, ma tutti i tiri dalla distanza vengono sventati dal portiere. Il Chelsea abbassa troppo il baricentro e Welbeck lo punisce al 91’ con il preciso colpo di testa su cross di Cucurella che vale il gol dell’1-1 definitivo. I Blues, al terzo pari nelle ultime quattro di campionato, rallentano il passo, mentre il Brighton di Potter veleggia a metà classifica.

8 comments

  1. Pingback: next

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *