Liga: il Real espugna Pamplona e ipoteca il titolo

Il Real Madrid scappa a +17 sull’Atletico Madrid e mette una seria ipoteca sulla conquista della Liga. Il Barcellona, con due partite in meno, è invece distante 18 punti. La vittoria in casa dell’Osasuna consegna mezzo titolo ad Ancelotti, mentre la squadra di Pamplona sembra dire addio alle ultime deboli speranze di agganciare un posto in Europa. Avvio di fuoco con il botta e risposta tra Alaba e Budimir nel giro di sessanta secondi: il difensore ex Bayern porta avanti i blancos, l’ex Crotone e Sampdoria pareggia subito. Al 32’ ancora Budimir va in gol ma il Var annulla, all’ultimo minuto del primo tempo arriva allora la beffa per i padroni di casa con il Real che ripassa in vantaggio con Asensio. Nella ripresa le Merengues vogliono ammazzare la partita ma vengono tradite dal proprio uomo simbolo Benzema: il francese si rende protagonista di un record negativo e sbaglia addirittura due rigori nel giro di sette minuti, tra il 52’ e il 59’. Poco male, per sua fortuna gli errori non pesano e in pieno recupero Lucas Vazquez cala il tris.

8 comments

  1. Pingback: Uodiyala
  2. Pingback: FAFA789 VS LSM99

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *