Juve scatenata: Zaniolo o Raspadori davanti, Milinkovic-Savic in mezzo

Dopo la rinuncia a Dybala la Juventus ha ben chiari i piani per costruire una squadra più che competitiva per la prossima stagione. Nel mirino un trequartista che sappia agire anche da seconda punta, un centrocampista capace di fare la differenza e un esterno sinistro di difesa. Per prima cosa vuole arrivare alla stretta finale per portare in bianconero Nicolò Zaniolo. Il gioiello giallorosso, che sta trattando con la Roma il rinnovo del contratto che scade nel 2024, ha un ingaggio non particolarmente oneroso (tra i 4 e i 4,5 milioni di euro).

La Juventus sembra disposta a investire la cifra, quella sì onerosa, del suo cartellino che si aggira tra i 50 e i 60 milioni. Costa meno l’alternativa a Zaniolo per il post Dybala: Giacomo Raspadori. Il prezzo dell’attaccante del Sassuolo è intorno ai 40 milioni di euro e l’ad degli emiliani, Giovanni Carnevali, ha dichiarato che, dopo l’affare Locatelli, sarebbe felice di poter trattare di nuovo con i bianconeri. Per il centrocampo la Juventus ha ben chiaro in testa il suo obiettivo numero uno: Sergej Milinkovic-Savic. In questo caso i vertici del club torinese dovranno essere particolarmente abili a trovare il modo più indolore possibile per assicurarsi il serbo, visto che costa la bellezza di 80 milioni di euro…

9 comments

  1. Pingback: super kaya88
  2. Pingback: pgslot
  3. Pingback: lsm99.review

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *