Juve scatenata: preso Zakaria, tutto fatto per Gatti e ora si lavora per Nandez

Con la cessione di Kulusevski e Bentancur al Tottenham, la Juventus sta rinforzando la mediana di Allegri. Nelle ultime ore del mercato i bianconeri hanno chiuso infatti per Denis Zakaria e sperano di arrivare a Nahitan Nandez. Per quanto riguarda lo svizzero, dopo l’intesa col giocatore, è stata trovata anche quella con il Borussia Moenchengladbach: cinque milioni di euro più altri tre di bonus per un contratto fino al 30 giugno 2026. Il giocatore è arrivato nella serata di domenica a Torino, lunedì mattina visite mediche e firma, poi martedì è previsto il primo allenamento in bianconero. Per l’uruguaiano invece la Juve sta trattando col Cagliari uno scambio di prestiti con Kaio Jorge. Bianconeri attivi anche in difesa, dove hanno superato il Torino mettendo le mani su Federico Gatti del Frosinone: il difensore finirà la stagione con il club laziale, a giugno vestirà la maglia bianconera.
C’è tempo fino alle 20 di domani per chiudere la trattativa Nandez. I bianconeri stanno cercando di imbastire un discorso che coinvolga anche Kaio Jorge, a caccia di più minutaggio e di un palcoscenico per poter mostrare le sue qualità in campo. In questa direzione al momento la pista più calda sembra quella di uno scambio di prestiti con il club sardo, inserendo magari nell’accordo anche un diritto di riscatto per l’uruguaiano magari condizionato a determinati obiettivi.
Decisa accelerata e sorpasso last-minute ai cugini granata del Torino per Federico Gatti, classe 1998 rivelazione della Serie B con la maglia Frosinone. L’accordo coi ciociari è stato raggiunto sulla base di cifre simili a quelle precedentemente stabilite col Toro, 7,5 milioni di euro subito, più 2,5 di bonus. Decisiva la volontà del giocatore che chiuderà la stagione con il club laziale per trasferirsi poi alla Juve la prossima estate.

2 comments

  1. Pingback: find more info
  2. Pingback: daftar togel resmi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *