spilla brasile

Ronaldo: “Ct Brasile? Mi piacerebbe uno tra Mourinho, Ancelotti e Guardiola”

Chi sarà il successore di Tite alla guida del Brasile? Il dibattito è aperto, la scelta spetta alla Federazione: dopo la clamorosa eliminazione dai Mondaili del Qatar è partito il toto-allenatore, diversi nomi “stranieri” e molti pareri illustri a riguarda. Sulla questione ct ha detto la sua anche Ronaldo: il Fenomeno, intervistato dal Mundo Deportivo, si è detto favorevole a una guida che non sia brasiliana. Tra i possibili candidati, tre grandi allenatori: “Mi piacerebbe vedere tecnici come Guardiola, Ancelotti o Mourinho allenare il Brasile. Ma non sono io a scegliere, vedremo cosa succederà. Questi nomi sono emersi in Brasile, ma non so se è vero. Non vedo alcun problema nel fatto che sia un allenatore straniero ad allenare il Brasile. Con la Croazia non abbiamo saputo perdere tempo nei supplementari dopo il gol. Dovevamo essere più intelligenti, è l’unica cosa di cui avevamo bisogno per vincere”.

“Il mio pronostico fin dall’inizio è sempre stato Brasile e Francia in finale. Il Brasile non c’è più. Partita dopo partita, la Francia ha confermato di essere una delle favorite e continua a essere la grande favorita per la vittoria del Mondiale. Mbappé sta facendo un bel Mondiale. Ha qualità fisiche e tecniche incredibili. Potrebbe essere il miglior giocatore della Coppa del Mondo. Ha un talento naturale e, a soli 23 anni, l’esperienza di aver vinto il Mondiale, di essere stato protagonista… Il suo gioco migliora ogni volta”.