pallone italia

Italia, continua lo stage di preparazione ai playoff Mondiali

Secondo giorno di stage per la Nazionale a Coverciano, primo e unico appuntamento per Roberto Mancini per lavorare con il gruppo in vista degli spareggi mondiali in programma a fine marzo. Dopo una mattinata dedicata alle sessioni video, gli azzurri sono scesi in campo per l’allenamento seguito a bordo campo da Bonucci e Pellegrini, convocati ma indisponibili per infortuni. Rientrati nei rispettivi club gli acciaccati Luiz Felipe e Alessio Cragno, il resto del gruppo ha svolto esercitazioni tecnico/tattiche: Mancini non sembra voler discostarsi dal modulo base, cioè il 4-3-3. Il tridente candidato a essere titolare contro la Macedonia del Nord sembra essere al momento quello formato dai campioni d’Europa Berardi, Immobile e Insigne, ma nel corso della sessione il ct ha anche testato Joao Pedro, uno dei volti nuovi, mentre Balotelli, tornato in Nazionale dopo tre anni, è stato provato con Zaccagni e Zaniolo, quest’ultimo impiegato pure a centrocampo come esterno alto insieme a Barella e Sensi. Venerdì ultimo giorno di stage con una partitella d’allenamento, poi i giocatori torneranno nei rispettivi club in attesa del raduno di marzo quando in palio ci sarà la qualificazione a Qatar 2022.