caf

Coppa d’Africa, clamoroso in Tunisia Mali: l’arbitro esce scortato dalla polizia

Clamoroso in Coppa d’Africa nella partita di esordio del gruppo F tra Tunisia e Mali. La gara è stata vinta dalle Aquile maliane per 1-0, ma il risultato rischia di non essere omologato ed è molto probabile il ricorso della Tunisia, che ha visto il direttore di gara Janni Sikazwe, arbitro dello Zimbabwe selezionato per i Mondiali in Russia nel 2018, fischiare la fine della gara con 5 minuti di anticipo, salvo poi ripensarci, far riprendere il gioco e chiudere poi definitivamente le ostilità al minuto 89 e 47 secondi, nonostante 9 sostituzioni, varie interruzioni, un rosso e due rigori.