bandiera inghilterra

Gran Bretagna e Irlanda puntano a ospitare gli europei 2028

Gran Bretagna e Irlanda non si candideranno per organizzare il Mondiale di calcio 2030 e si concentreranno invece su un progetto congiunto per ospitare gli Europei del 2028. Lo hanno annunciato le federazioni coinvolte, dopo aver convenuto, in base ad uno studio di fattibilità commissionato dal governo di Londra, che gli Europei sono un’opzione migliore rispetto alla Coppa del Mondo. “Ospitare il torneo continentale offre un ritorno sull’investimento simile, ma ospitare gli Europei ha un costo molto più basso e i vantaggi possono essere realizzati prima”, hanno fatto sapere le federazioni e l’ad della Football Association (Fa), Mark Bullingham, ha inoltre spiegato che c’era “incertezza” sui futuri Mondiali, alla luce della proposta della Fifa di organizzare il torneo ogni due anni. Secondo Bullingham, l’offerta di un Europei suddiviso tra cinque nazioni sara’ vista favorevolmente in un momento in cui la Uefa cerchera’ di ripristinare le proprie finanze dopo la pandemia di Covid-19. I candidati all’organizzazione di Euro 2028 devono confermare il loro interesse entro il 23 marzo e in corsa ci sarebbero anche Russia e Turchia, secondo alcune fonti, mentre l’Italia ha deciso di puntare sull’edizione 2032 del torneo continentale. Le sedi dei due eventi dovranno essere designati a settembre 2023 dall’Uefa.