bandiera del napoli

Napoli-Lille 1-4: secondo ko di fila al Maradona per Spalletti

Seconda sconfitta di fila per il Napoli, che dopo il ko per 2-3 con il Villarreal incassa un pesantissimo 1-4 al Maradona contro il Lille. I francesi allenati dall’ex Roma Fonseca passano al 17′ con la zampata sugli sviluppi di calcio d’angolo di Diakité, poi sono il sinistro di David al 63′, il contropiede dell’ex Ounas al 77′ e il tap-in di Bamba all’82’ a condannare la formazione di Spalletti: inutile il gol di Raspadori al 93′.

Dopo il 2-3 con il Villarreal, l’1-4 con il Lille: il Napoli non riesce a riscattarsi e perde ancora al Maradona, ma il ko contro l’ex squadra di Osimhen fa più rumore perché più netto e arrivato con tanti titolari in campo. La formazione allenata dall’ex Roma Paulo Fonseca perde già al 15′ Fonte, sostituito da Alexsandro, ma due minuti dopo passa: calcio d’angolo di Cabella, sponda di testa di Djalo e zampata da pochi passi di Diakité che vale l’1-0 dei francesi. Il raddoppio, invece, arriva poco dopo l’ora di gioco: David, entrato da pochi minuti al posto di Zhegrova, approfitta del colpo di testa di Weah e soprattutto dell’errore di valutazione di Ostigard per battere Meret con un diagonale mancino.

I giochi si chiudono definitivamente al 77′: contropiede perfetto dei transalpini, con David che serve il grande ex Ounas, bravo a far passare il pallone sotto le gambe di un colpevole Meret. Il Napoli non c’è più e il Lille ne approfitta per segnare anche il poker all’82’ con Bamba, che insacca a porta vuota dopo l’ottima giocata sulla destra di Bayo. Il destro di Raspadori all’angolino basso al 93′ serve solo ad evitare di chiudere senza reti: due ko e sette reti subite dalla formazione di Spalletti nelle ultime due partite. Un piccolo campanello d’allarme in vista del sempre più vicino ritorno in Serie A.