spezia logo

Coppa Italia: Spezia out contro il Lecce

Sarà il Lecce l’unica rappresentante del campionato di Serie B agli ottavi di finale di questa edizione di Coppa Italia. Lo Spezia, tra le contestazioni dei suoi tifosi, finisce ko in casa. E, sempre ko, potrebbe terminare anche l’esperienza di Thiago Motta sulla panchina dei liguri. Il primo tiro verso la porta lo compie Bastoni al 12’: Calabresi lo mura in angolo. Sul corner successivo, Bleve devia d’istinto col ginocchio il colpo di testa da distanza ravvicinata di Strelec. Il portiere dei salentini si ripete sul destro dalla lunga distanza di Sher; ma è il suo omologo spezzino, Zoet, a compiere una vera e propria prodezza, al 27’, sulla spaccata di Listkowski a meno di un metro a colpo sicuro. Tuttavia è proprio il numero 19 polacco a sbloccare il match al 43’: gran colpo di testa sul cross col contagiri di Barreca dalla sinistra. Dopo il gol dello 0-2 annullato a Olivieri per fuorigioco, Calabresi pesca il raddoppio del Lecce al 55’: Rodriguez lavora un bel pallone dalla linea di fondo, elude il controllo di Ferrer e Antiste, crossa verso il centro dell’area e trova il sinistro vincente del difensore giallorosso dalla zona del dischetto. Strelec colpisce il palo di testa; sul fronte opposto Olivieri e Felici sprecano un buon contropiede. Non cambia però la sostanza: il Lecce vince 2-0 e si guadagna l’ottavo contro la Roma.