bandiera inter

Amichevoli, Betis-Inter 1-1: Darmian trova il gol e regala il pari ai nerazzurri

L’Inter mantiene la sua imbattibilità nelle amichevoli che precedono la ripresa della Serie A. Contro il Betis, infatti, arriva un pareggio per 1-1 che ben rispecchia l’assoluto equilibrio della sfida. Succede tutto nel finale: Juanmi trova il vantaggio per gli iberici all’84’, approfittando dell’errore in chiusura di Darmian, che si riscatta pareggiando un minuto più tardi. I nerazzurri torneranno in campo giovedì 22, sfidando la Reggina.

L’Inter mantiene la sua imbattibilità nelle amichevoli che precederanno la ripresa della Serie A: contro il Betis, infatti, arriva un pareggio per 1-1. Dopo il minuto di silenzio per ricordare Sinisa Mihajlovic, il match vive una lunga fase di equilibrio. Ritmi blandi e poche occasioni al Benito Villamarin, con la sfida che si accende solo nella seconda metà della prima frazione: Dzeko si vede annullare (giustamente) la rete del vantaggio per offside e Ruiz impegna Handanovic. Il finale è ancora dell’Inter, con Calhanoglu a costringere Bravo alla deviazione. Si va dunque al riposo sullo 0-0. Nella ripresa, sono nuovamente gli uomini di Inzaghi ad andare vicini al gol, proprio con l’armeno: Bravo devia in corner e si salva sul successivo tentativo di gol olimpico di Calhanoglu, che calcia in porta dalla bandierina. Inizia la girandola dei cambi e persiste l’equilibrio, che viene spezzato solo all’84’: Joaquin pesca Juanmi, che approfitta dell’errore in chiusura di Darmian per battere Brazao (al debutto) di testa. L’esterno si riscatta un minuto dopo, trovando il pari con una pregevole volée sull’assist di Mkhitaryan e firmando l’1-1 finale. Inzaghi può sorridere per le buone prestazioni di Gosens, schierato dall’inizio sulla sinistra, e Mkhitaryan: l’armeno si è confermato un ottimo partner per Dzeko e potrebbe essere l’arma offensiva a sorpresa contro il Napoli.