Premier League: vittoria per lo United

Prosegue la marcia del Manchester United, sempre più efficace nella zona offensiva: la formazione di ten Hag sconfigge 3-0 il Bournemouth, ma deve anche ringraziare le parate decisive di un ottimo de Gea. Il primo tempo è, di fatto, a senso unico per i Red Devils, che creano la prima chance con Martial. I ragazzi di ten Hag sono in grande spolvero e, dopo un netto dominio territoriale, passano al 23′: su una punizione di Eriksen, Casemiro si inserisce a centro area e insacca col piattone. Sorride lo United, che ha sempre vinto dopo essere passato in vantaggio, ma rischia cinque minuti più tardi: de Gea deve effettuare una super-parata su Anthony. Nel finale di tempo, ten Hag perde van de Beek per un infortunio, dopo uno scontro con Senesi. Non ne risentono i Red Devils, che raddoppiano al 49′: Shaw avvia l’azione e la finalizza, con un facile tocco sul cross di Garnacho. Lo United sfiora il tris con Martial, ma rischia nei minuti seguenti: de Gea salva i suoi, deviando le importanti conclusioni di Solanke e Anthony. Le parate del portiere galvanizzano i suoi compagni, che sfiorano due volte il tris e lo trovano all’86’: sul lancio illuminante di Shaw, Bruno Fernandes si inserisce in area e apparecchia per Rashford, che deve solo insaccare. Nel finale, due brividi per i Red Devils: de Gea salva su Anthony, mentre il tiro-cross di Siriki Dembelé finisce sulla traversa. Esulta ten Hag, che con la quinta vittoria in sei partite (quattro consecutive) aggancia il Newcastle al terzo posto, con 35 punti. Settimo ko nelle ultime otto, invece, per il Bournemouth.

6 comments

  1. Pingback: look at these guys

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *