Premier: crollo Tottenham e Conte nel baratro

E’ ufficialmente crisi per il Tottenham di Antonio Conte, che incappa nella terza sconfitta consecutiva in campionato (non gli accadeva dai tempi dell’Atalanta in Serie A) e viene scavalcato in classifica proprio dal Wolverhampton. Avvio schock per gli Spurs che crollano in casa già dopo appena 18 minuti: prima il vantaggio ospite di Jimenez al 6’, poi il raddoppio di Dendoncker che spezza le gambe al Tottenham. Conte butta nella mischia Kulusevski già alla mezz’ora del primo tempo, ma la musica non cambia. Nella ripresa i padroni di casa si gettano in avanti ma in modo confusionario, sfiorano la rete ma rischiano anche di subire il terzo gol: brutto passo falso per l’allenatore italiano, che dovrà dare il massimo nelle due partite da recuperare rispetto agli avversari.

13 comments

  1. Superb post however I was wanting to know if you could write a litte more on this topic? I’d be very grateful if you could elaborate a little bit more.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *