Champions League: il Real Madrid sa solo vincere

Prosegue a punteggio pieno il Real Madrid, che sconfigge anche lo Shakhtar con un 2-1 che non rispecchia assolutamente il dominio dei blancos, molto imprecisi sottoporta. Il vantaggio delle merengues arriva al 13′: Rodrygo si libera e calcia da fuori area, battendo Trubin. Il portiere ucraino salva su Benzema, ma deve capitolare al 28′: un’azione in velocità porta al raddoppio di Vinicius Junior, che va subito vicino al tris. Tiro al bersaglio del Real Madrid, che ha occasioni su occasioni, ma le spreca e viene punito nel finale di tempo: la sforbiciata di Zubkov regala il 2-1 e una speranza allo Shakhtar. Si va così al riposo sul 2-1, che permane nella ripresa. Il Real Madrid domina, ma non riesce a segnare: Rodrygo e Vinicius Junior hanno grandi chances, così come Benzema. L’ultima occasione arriva dai piedi del subentrato Asensio, che centra il palo. I blancos vincono 2-1 e volano a 9 punti, seguiti da Shakhtar (4) e Lipsia (3).

12 comments

  1. Pingback: browning shotguns
  2. Pingback: ผลบอล

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *