bandiera liverpool

Champions League: i Reds stendono l’Ajax all’89’

Nel gruppo A, quello del Napoli, torna l’equilibrio grazie al 2-1 del Liverpool sull’Ajax: un risultato che matura nel finale, in pieno stile Reds. Ad Anfield, le prime due reti che arrivano primo tempo: la formazione di Klopp passa in vantaggio al 17′ grazie a Salah, che riceve da Diogo Jota e col sinistro batte Pasveer. Sembra l’inizio di una partita agevole per gli inglesi, ma dieci minuti dopo Kudus si gira in area e trova l’incrocio dei pali col sinistro, battendo Alisson anche con l’aiuto della traversa e firmando il pareggio. Nel secondo tempo, i Reds assaltano la porta dei lancieri senza però inizialmente sfondare, anche perché Pasveer mura più volte Alexander-Arnold, Salah e Luis Diaz. A metà ripresa, Klopp si gioca le carte Firmino e Núñez, ma a deciderla all’89’ è Matip, che sugli sviluppi di calcio d’angolo colpisce di testa. La difesa olandese respinge, ma la palla supera la linea di porta e la goal line technology certifica il 2-1 del Liverpool. Adesso, i Reds sono a quota 3 insieme all’Ajax e al Napoli, che contro i Rangers avrà la grande occasione di prendersi la vetta del girone.